Succede a scuola

Fridays for Future al Bertacchi

Molti studenti e alcuni docenti muniti di cartelloni e bandiere si sono recati il 15 Marzo in piazza Cermenati assieme alle altre scuole di Lecco, per sensibilizzare la cittadinanza sul problema del surriscaldamento globale.

La manifestazione  ha avuto inizio quando tutte le scuole di Lecco si sono presentate. Lo slogan che ha accompagnato tutta la protesta è stato

<Ora per sempre, uniti per l’ambiente>

Prima di entrare nel cuore della giornata la cantautrice Pellegatta ha cantato molte delle sue canzoni per coinvolgere sempre più persone (e creare un clima di condivisione).

Ha avuto quindi inizio il dibattito coordinato da alcuni studenti: molti gli spunti e le riflessioni, non solo da parte degli organizzatori stessi ma anche dagli esperti chiamati sul palco. Il prof. Giovanni Valsecchi dell’Istituto Bertacchi durante il suo intervento ha letto il discorso di Greta Thunberg e lo ha commentato, invitando gli studenti a riflettere. Agli studenti e ai cittadini di Lecco ha chiesto di provare a rispondere a questa domanda: <Noi siamo quelli che subiscono o siamo anche la causa del cambiamento climatico? >

Oltre al nostro docente del Bertacchi è intervenuto anche il prof. Emilio Padoa Schioppa docente di Ecologia all’università Bicocca di Milano.

Altri interventi importanti sono quelli di Barbara Nasatti di Rifiuti Zero Lecco e Laura Todd di Legambiente. Hanno parlato di soluzioni concrete per combattere il cambiamento climatico che è in corso e di economia circolare.

Dopo i vari interventi e le domande poste agli organizzatori, gli studenti di Lecco si sono sporcati le mani per ben due volte: la prima raccogliendo le impronte delle mani di tutti i manifestanti su un telo. La seconda ripulendo il lungolago dai rifiuti abbandonati.

Stefania Caporaso

Hits: 34